martedì 1 maggio 2012

casco rosso








E' mattino

Un giorno di gennaio
silenzioso e stanco
stringe le ossa

spalle curve
dentro ai pensieri


il capo assegna i posti
bisogna abbassare i costi

da solo scendo giù nel canalone

scivolo
il casco vola via
piccolo punto rosso sul selciato
son morto così
ammazzato

eroe?

la mia storia
non sarà mai raccontata
costruivo solo un ponte





non chiamatele morti bianche
sopra l'autostrada



Nessun commento:

Posta un commento

scripta manent

IL LUPO