EQUILIBRIUM

http://coltisorderai.blogspot.ro/
Nelle città senza Mare, chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio: forse alla Luna ... **************************************(Banana Yoshimoto)**************************************

Translate

venerdì 21 dicembre 2012

Avremmo potuto (fingendo che sia davvero la fine del mondo)



Potrebbe essere il rimpianto a tenerci in pugno, a stringerci fra le spalle quando ormai, ricurvi e fragili, mal sopporteremo i giorni che verranno. Potrebbe essere un vago senso di rammarico, per l'incapacità a perseverare nel cercare di evitarlo ogni giorno della vita. Uno, forse di più ma di certo uno.  Quell'uno, quello in particolare, ricacciato perchè troppo sogno o troppo perfetto o troppo dolente.  Riposto nel segreto di un cassetto, fra la spiga di lavanda, i fazzoletti ricamati della nonna e le certezze, sì, fra quelle certezze che avranno scelto per noi. Le stesse che,  certamente, ci chiuderanno  gli occhi.

Anto



1 commento:

  1. Sotto questo significativo post voglio augurarti un sereno Natale che tu lo possa passare fra gli affetti più cari.
    Un abbraccio Vilma

    RispondiElimina

scripta manent

IL LUPO

LE MIE POESIE SUL BLOG

LE MIE POESIE SUL SITO "SCRIVERE"

Followers