venerdì 15 marzo 2013

Non sono nata il ventuno di marzo


Mi arcobalena
nei timidi bocci
la pioggia

La nube vanta possanza
e minaccia dissolta
nella malinconia di vento
senza colpo ferire

Tersa di pensieri
sfuggenti ad ogni legge
improvvisa mentre scompare
-alternanza di segni all'orizzonte-
per un altrove da cercare
senza trovare mai

Nessun commento:

Posta un commento

scripta manent

IL LUPO