EQUILIBRIUM

http://coltisorderai.blogspot.ro/
Nelle città senza Mare, chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio: forse alla Luna… (Banana Yoshimoto)

venerdì 16 gennaio 2015

tu con me a scegliere le stelle



riaffiorano i ricordi
e il mare ostinato
a riannodare
il loro lamento

abbandonata
come un molo
quando la gioia festante
dell'arrivo
se n'è andata
e resta solo l'acqua
sentina  di naufraghe domande
a sbattere
monotona

le gomene
verdi di muschio
hanno riccioli d'oro
e sembrano sirene
attratte
dall'andirivieni del mare
che le possiede

mare che bugiardo
come il tempo
come l'ora felice dell'approdo
ha inghiottito lo stupore
che di lontano
era faro
e illuminava al naufrago smarrito
nel suo intreccio amoroso
di corpi annodati
l'ora della bocca affamata
del morso ebbro
di desiderio

nella coppa di vetro
hai vissuto
fra le mie braccia a croce
nella terra feconda
della mia anima
nel fondo profondo
di tutti i mari
nelle ali spiegate degli uccelli
nel loro volo libero

eri sete
eri fame
della carne mia di donna
lo scopritore perso


3 commenti:

scripta manent

sito internethttp://ziua-indragostitilor-imagini-gif-3d.blogspot.ro

In classifica
Blog d'argento
siti web
Blog Gold

amaremareedamore.blogspot.com




SISSI A SPASSO TRA I SASSI

IL LUPO

LE MIE POESIE SUL BLOG

LE MIE POESIE SUL SITO "SCRIVERE"

Followers