giovedì 29 marzo 2012

Il Cigno e il caprifoglio



Ma resto qui
in silenzio
fra una madreselva e un'inquietudine
ad ascoltare
il menestrello allegro
suonare l'arpa gentile

Me ne sto qui
nascosta
fra un rivo d'acqua sorgiva e un'apparenza
ad osservare
il figlio del cigno mutare 

Me ne andrò forse
sicuramente danzando sulle sue note
stringendo al seno le piume cadute
raccolte tra le bacche del caprifoglio

Nessun commento:

Posta un commento

scripta manent

IL LUPO